Matera, i Sassi e la passione per i dettagli

A Matera si devono fare due cose. Andare in uno dei punti panoramici per capire davvero la conformazione del terreno su cui sono stati costruiti i Sassi e una volta ritornati all’interno perdersi all’interno di essi. Vagare senza una meta ben precisa, farsi guidare dalla curiosità, farsi ammaliare dai contrasti dei colori, dalle tonalità chiare della calcarinite alle tonalità scure dei peperoni che in questo periodo imperversano un pò ovunque.
Tenere gli occhi sempre aperti e spalancare i sensi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *