Io, Ezio & le clementine

Ezio Madeo, è uno dei più vulcanici piccoli imprenditori calabresi che conosca. Uno di quelli la cui sveglia suona sempre all’alba, che ha mille idee in testa da realizzare e cento da portare avanti e che sorride sempre. L’ho conosciuto come cittadino monitorante grazie al progetto su Sibari, incontrato nei panni di amante della bicicletta e del territorio con Clementina Bike e ho compreso che dietro le sue spalle ci sono anche Agricola Madeo e da poco Brica Rossa.

Ezio durante una giornata dimostrativa delle fat bike

Proprio durante le giornate di novembre, quelle in cui si inizia la raccolta delle famigerate clementine, simbolo della calabria jonica, per un giorno sono stato nelle sue campagne. Scarponi ai piedi e strati di fango (in quei giorni parte del territorio di Corigliano-Rossano era stato colpito da un’alluvione), per seguire lui e i suoi operai in una loro tipica giornata. Il sole che ancora scaldava, il verde che si contrasta con il vivissimo arancione dei frutti, il cielo che si riflette assieme al sole nei vagoni della ferrovia che passa di fronte e la fatica, col sorriso però.

Se vuoi sapere chi è Agricola Madeo Clicca Qui
Se vuoi conoscere Brica Rossa Clicca Qui
Se ti interessa il ciclo-turismo e le fat-bike Clicca Qui ma anche qui
Se vuoi un assaggio del territorio dell’Alto Jonio guarda questo video da 2m10s.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *