Il Cose Belle Festival in 10 foto

Cose Belle Festival è un progetto culturale che celebra creatività, illustrazione e design e si esprime in un Concorso per illustratori, un Festival e una Residenza d’Artista. È ideato e organizzato dall’associazione Interazioni Creative.”

Alchemica in realtà aumentata
Il giorno prima dell’apertura.

“È un progetto dedicato a tutti coloro che con la propria creatività e fantasia vogliono lasciare una traccia di bellezza.”

Rigenerazione
Calcografia creativa: stampiamo con la macchina per fare la pasta in casa—Arianna D’Agostino

“Tutto nasce da una storia personale di passione e cambiamento, quella di Deborah De Rose, giovane avvocato cha nel 2015 decise di appendere la toga al chiodo per inseguire la propria vocazione per la comunicazione, la progettazione culturale e l’innovazione sociale. Fascicoli e atti legali hanno presto lasciato spazio a corsi, laboratori, workshop, incontri tematici facendo evolvere il suo piccolo studio legale a Cosenza in uno spazio creativo e associativo dedicato alla valorizzazione della creatività e del saper fare, insieme. È così che nasce l’associazione Interazioni Creative, 48 mq di spazio infinito di creazione, visione e possibilità che ha saputo diventare punto di riferimento del miglior fermento creativo calabrese. Nel 2017 l’associazione ha ben pensato di affrontare una nuova sfida: progettare e dare vita con resilienza, e senza percepire finanziamenti pubblici, a un progetto ambizioso e dedicato a celebrare il valore culturale di creatività, illustrazione e design. Nasce così il Cose Belle Festival.”

Freefolk Live – Massimo Garritano
Cianotipia: Crea le tue cartoline—Antonella Fiorillo

“Abbiamo deciso di restare in Calabria con il desiderio di creare valore per la nostra terra. Quando è nata, la nostra associazione Interazioni Creative è stata giudicata dalla maggior parte come un’utopia, un capriccio, qualcosa che sarebbe durato poco. Siamo calabresi, con orgoglio, ma alcune volte la nostra terra sa anche essere matrigna. Nel 2015 immaginare di dare vita a Cosenza a un Festival e a un Concorso d’illustrazione è stato giudicato una follia: “Siete troppo lontani dai circuiti che contano”, “Ma a chi vuoi che interessino queste cose.”, “Trovatevi un lavoro vero!”. Per fortuna non ci siamo fatti influenzare. Regola appresa: non parlare della propria idea con chi non ha i riferimenti culturali per comprenderla.”

“Designing Gran Tour tra territorio, progettazione e manifattura” a cura di Emilio Salvatore Leo
“Storiacce sparse sul sentiero storico” di e con Walter Lazzarin
Gli llustratori disegnano alle vetrine
Legatoria artigianale: Crea il tuo taccuino—Angelo Gradilone

“Ci piace lottare per il mondo che vorremmo. Creatività e immaginazione sono le nostre armi pacifiche, la forza con cui desideriamo tracciare una strada di bellezza. Siamo un progetto libero di essere e di diventare e ci piace immaginare la Calabria come potrebbe essere. Crediamo che la creatività sia la chiave giusta per innovare, per creare un virtuosismo potenzialmente capace di portare un vento virtuoso nella vita delle persone e sui territori. Pensiamo che valorizzare la creatività, proteggere e incoraggiare il fermento culturale, sia un dovere sociale. Regola appresa: continuare a sognare e a costruire utopie è l’unica chiave per creare valore!”

TESTI – COSEBELLE FESTIVAL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *