Cinte, zampogne & banda musicale – La festa della Madonna delle Cappelle –

LAINO BORGO (CS) – TERZA DOMENICA DEL MESE DI SETTEMBRE –

Una processione, quella della Madonna delle Cappelle o dello Spasimo, che unisce nella stessa giornata celebrazioni sacre e pagane.
Inizia tutto dal mattino, partendo dalla chiesa Matrice dello Spirito Santo, in una processione dove in testa uomini e donne per devozione indossano delle cinte realizzate con candele e fiori. Ad accompagnare la Madonna, la banda musicale e i suonatori di zampogne.
Dopo la prima messa, la gente continua i festeggiamenti nel parco adiacente al Santuario e a mano a mano che si avvicina l’ora della seconda messa, i più devoti continuano a salutare la Madonna; chi con una preghiera, chi con una ‘suonata’ di organetto, un canto o una zampogna.
Dopo la celebrazione finale, l’atto più commovente: la Madonna entra nel Santuario e tutte le persone affollano la Chiesa per porgerle l’ultimo saluto della giornata.

Mattino. La processione verso il Santuario.

 

Mattino. Generazioni a confronto. Suonatori tradizionali accompagno la processione.

 

Mattino. Le cinte come segno di devozione.

 

Mattino. A processione finita, la gente saluta la Madonna.

 

Mattino. In pausa, un suonatore di zampogna.

 

Mattino. Dopo la prima messa, la Madonna fa il giro del Santuario. I suonatori di zampogna l’accompagnano.

 

Pranzo. Suonatore d’organetto.

 

Pranzo. Zampogna & organetto.

 

Pranzo. E mentre dietro i suonatori continuano, la signora, ferma, ascolta.

 

Pranzo. Il canto come devozione.

 

Pomeriggio. Generazioni diverse.

 

Pomeriggio. La musica come unione.

 

Pomeriggio. Incontri.

 

Sera. La Madonna volge un ultimo sguardo alla folla prima di entrare nel Santuario.

 

Sera. La folla di devoti.

 

Sera. I suonatori in segno di devozione.

 

Sera. La devozione.

Un sentito grazie a chi mi ha avvicinato a questo mondo: Matteo DodaroAll’uso AnticoZampognari di Laino Borgo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *